Scandali, Pedofilia è Religione

Nel ultimo periodo fa molto rumore (ed è giusto) i scandali di abusi da parte di Ministri di Culto (che sia un prete o che sia un’ altro “responsabile” apparte ad un culto diverso), nei confronti di minori.

Tutto ha inizio in…

Questo tipo di scandalo si sta espandendo a macchia d’ olio e non riguarda solo la religione cattolica ma anche altre religioni come per esempio i Testimoni di Geova che hanno affrontato diversi processi per pedofilia uno degli ultimi si è tenuto in Australia e lì ha visti condannati a risarcire milioni di dollari alla vittima e sono stati giustamente costretti a rivedere il modo in cui trattano i casi quando si verifica.

Di pedofilia o abusi su minori si è iniziato a parlare già qualche decennio fa con dei scandali, denunciati contro la Chiesa Cattolica in America, dove in passato la Chiesa anzichè espellere il “colpevole” lo spostava semplicemente di parrocchia.

Non è strano che….

In qualsiasi culto però c’ è un minimo comune denominatore che li accomuna tutti che è l’ OMERTÀ.

Perlomeno questo denominatore li ha seguiti fino ad ora dove dopo diverse condanne che stanno causando perdite economiche, I VARI LEADER RELIGIOSI stanno cercando di porre rimedio cambiando il modo di gestire le situazioni facendo piano piano è li dove non riescono a tenere nascosto il fatto a cadere il muro omertoso.

Cadono i silenzi

Con l’ avvento di Internet, ciò che prima era circoscritto come una semplice diceria di paese oggi “giustamente quando il fatto è vero” è diventa di dominio pubblico anche a carattere internazionale.

Tutto questo sta portando fuori anche casi avvenuti decenni fa.

Si sta prendendo una consapevolezza e una forza di coraggio da parte dei denuncianti grazie anche all’ aiuto di associazioni che lottano per far in modo che l’ errore non l’ ha commesso il povero bambino che magari si rifugiava si fidava di chi doveva trasmettere sicurezza e protezione, ma bensì l’ errore ed il REATO lo commette chi invece di pastore si trasforma in Lupo rapace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.