Morire da martire: “Uno spot per i Testimoni di Geova”.

Il no alla trasfusione di sangue, diverse volte porta alla morte del paziente.

Quando a dire no e morire “fedele” al precetto è un Testimone di Geova in realtà diventa uno spot.

Basta pensare alle frasi dei figli che hanno visto morire la propria madre “mamma sei stata un esempio” per capire come la tragedia diventa uno spot.

La notizia andrà da sala del Regno a Sala del Regno, rimbalzera sui telefoni dei Testimoni di Geova, il mantra da ripetere sarà “esempio di fedeltà da seguire“.

A chi gioverà tutta questa pubblicità?

Non certo alla povera anima che non c’ è più, ma a qualcuno che sta in alto queste morti da usare come spot, per continuare ad avere i schiavi in pugno che producono lavoro e economia, non fanno che piacere.

Ricordatevi il mantra: “morire fedeli”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.