Noi ci documentiamo e voi? Risposta ad una Testimone di Geova.

Come spesso accade, quando si pubblica un’ articolo che riguarda i Testimoni di Geova, prontamente si scatenano migliaia di messaggi triste a dirsi molte volte sono anche al limite della denuncia.

Oggi abbiamo deciso di replicare a questo messaggio ricevuto ieri

Nel messaggio si parla di “buttare fango” di “informazioni prese da apostati” di “articoli falsi” e che l’ unica verità o gli unici “articoli sani” possono essere dati solo da determinate persone.

A questo messaggio noi rispondiamo che è una mancanza di rispetto verso persone che soffrono ancora oggi a causa dei danni di questa organizzazione definire falsi i nostri articoli, rispondiamo che tutto il materiale che noi pubblichiamo è correlato da prove, e per chiudere rispondiamo NOI CI DOCUMENTIAMO FACCIAMO RICERCHE E POI PUBBLICHIAMO: VOI INVECE QUANDO INIZIERETE AD INDAGARE SULLA VOSTRA ORGANIZZAZIONE E SU TUTTO QUELLO CHE VI NASCONDE?

One thought on “Noi ci documentiamo e voi? Risposta ad una Testimone di Geova.

  1. Buonasera. Vorrei capire meglio; arrivano alla vostra redazione MIGLIAIA di messaggi di TdG? certo, visto che in Italia sono circa 250.000 (stima del luglio scorso), è possibile. Ma allora il vostro blog è molto letto e questo è positivo. Però, se permettete, io ritengo poco utile la vostra risposta al testo – del resto prevedibile – del TdG doc. Purtroppo gli adepti hanno avuto un “cambio di cervello” (dimostrato scientificamente da più esperti) di cui non si rendono assolutamente conto, grazie alla sottile, ma efficacissima manipolazione mentale subita e in corso e sono sinceramente convinti e, nella maggior parte dei casi, anche in buona fede, su quello che dicono e scrivono. Purtroppo non sono neanche in grado di capire quello che gli si dice. Personalmente ho da tempo adottato questa tattica: io non li cerco, nè li interpello; quando sono loro a farlo con me (un mese fa sul caso del chirurgo Iarrobino), rispondo educatamente che, avendo visioni diverse dei casi e dei problemi, dal momento che ora io e loro siamo su due linee parallele senza alcuna possibilità di incontrarsi, mi prendo la responsabilità di chiudere immediatamente il “dialogo” del quale non vedo un seguito, e li invito cortesemente a non interpellarmi più in futuro. Finora il mio sistema ha funzionato. Sono convinta che i drammi e le tragedie provocate da questa s.p.a. anche ora, dopo 150 anni, richiedono di spendere il nostro tempo e le nostre energie a INFORMARE, come voi e altri fanno attraverso Internet e magari a dare una mano ai fuoriusciti, che pure sono migliaia e migliaia. Sarebbe interessante conoscere esperienze in cui un amico o un familiare non TdG sia riuscito a far leva su dubbi del TdG PRIMA che lo raggiungesse la saetta degli anziani con i loro ripetitivi inviti a fidarsi che Geova risolverà ogni cosa.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.