Cosa significa perdere un’ amico? L’ ostracismo raccontato con una poesia.

Ti sono invisibile è il titolo di una poesia scritta da un ex Testimone di Geova per raccontare cosa significa perdere l’ amicizia per chi lascia la comunità.

La poesia racconta come tutto cambia in pochi minuti e con poche parole.

Basta un Il fratello Rossi non è più un Testimone di Geova, e toc e di colpo l’ amicizia finisce.

Vi facciamo leggere anche a voi la poesia che pubblichiamo in questo articolo con la speranza che tutti coloro che ancora sono all’ interno di questa organizzazione la leggano non con gli occhi ma con il cuore.

Ti Sono Invisibile

Mentre passaggio ti noto.

Un foglio attira il mio sguardo.

Tu dolce e gentile ti avvicini

Mi ascolti e mi accetti.

Tempo che passa ed io mi distacco

nulla è più come prima.

Penso spesso a te alle dolci chiacchierate

non m’ eri amico m’ eri fratello.

Con te scompariva il fiele sapore di una giornata no.

Ma tutt’ è cambiato,

È bastata una sera d’ inverno 2 parole

un’ addio.

Forse io da romantico illuso cerco il tuo sguardo, ma tu arrossisci chini la testa

Volti lo sguardo altrove.

Lo so non sei cattivo,

Ne soffri forse, vorresti ma non puoi.

Mi odi???

Non saprò mai, ma io mi chiedo:

“Si può odiare la libertà?”

Ti voglio bene e nel mio bene ti auguro
la libertà che ti hanno insegnato ad odiare!

(L.L)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.