Testimoni di Geova e Omosessualità: ” Omofobia nascosta dal finto amore “

E se un Testimone di Geova scopre di essere omosessuale?

Questa è una delle tante domande che ci si pone dall’esterno di questa organizzazione.

In realtà chi è Testimone di Geova non ammetterà mai che la sua organizzazione propina l’ omofobia, non diranno mai che un ragazzo o una ragazza cresciuta all’interno di quest’ organizzazione e che scopre di essere omosessuale viene allontanata/cacciata dalla comunità.

All’ interno dei Testimoni di Geova la repressione dei desideri inizia dall’ infanzia, il TUO ESSERE il QUELLO CHE VUOI TU all’ interno di questa organizzazione è annullato.

Ma vediamo nei dettagli cosa pensano dell’ omosessualità prendendo ad esame 2 articoli uno riportato nella rubrica i giovani chiedono e l’ altro riportato nella Torre di guardia(Ed x lo studio) Ottobre 2019.

Se nel primo articolo vediamo il modus in cui si reprime il proprio essere con parole tipo non alimentare e resistere, l’ articolo della Torre di Guardia dice chiaramente NON POSSIAMO ACCETTARE I MATRIMONI E I COMPORTAMENTI OMOSESSUALI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.