NOTE LEGALI: “Sentenza storica, in Italia il giudice ribalta le decisione di un comitato giudiziario dei Testimoni di Geova”

Quello che vi racconteremo forse è il primo caso in cui viene annullata la disassociazione di un Testimone di Geova.

L’ Avvocato Vito Pucci, è un Testimone di Geova che ricopriva incarichi di livello all’ interno di questa associazione.

Per anni è stato anche un punto di riferimento legale del Ente Italiano dei Testimoni di Geova.

Lo è stato fino a quando le richieste di difesa hanno iniziato a cozzare con il suo io e con la sua morale, il modo in cui questo ente chiedeva di affrontare i dibattimenti e le denunce per i reati di pedofilia lo hanno portato a fare delle valutazioni.

Queste valutazioni e queste scelte gli è costata l’ espulsione o disassociazione avvenuta con un comitato giudiziario (organo interno ai Testimoni di Geova).

Il Pucci forte della sua esperienza da avvocato si è appellato alla giustizia ordinaria per far decadere la decisione del comitato giudiziario.

Il giudice ha avvalorato la tesi del avv Pucci annullando di fatto quella disassociazione, dichiarandola di fatto illegittima.

Nei prossimi giorni l’ Avvocato Vito Pucci ci spiegherà tutto l’ iter processuale da lui intrapreso.

ATTENZIONE Il provvedimento giudiziario a cui si fa riferimento, risalente al mese di Giugno 2004 (quasi sedici anni fa!) fu annullato dal Giudice Francesco Cassano con Ordinanza del 6/12/04. La Causa è proseguita fino al 19/5/2010, data in cui fu accorpata alla Causa similare promossa nel 2005 dal dott. Luigi Fallacara nei confronti dello stesso Ente giuridico Congregazione cristiana dei Testimoni di Geova.

Dopo anni di rinvii e di sentenze negative di primo, secondo e terzo grado, nel 2018 la Causa Fallacara è infine approdata alla CORTE EUROPEA DIRITTI UMANI con sede a Strasburgo. Anche se esausti per le lunghezze dei giudizi innanzi indicati, siamo tutti in attesa di conoscere la data della discussione e conseguente decisione. Unitamente al prof. avv. Nicola Cipriani stiamo valutando l’ opportunità di far intervenire nella Causa le decine/centinaia di sorelle e fratelli illegalmente disassociati e discriminati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.