Recensione del film: ” La ragazza del mondo”

Ieri è andato in onda su Rai 5 il film la ragazza del mondo.

Un film ben realizzato che tratta anche se non in maniera profonda due tasti dolenti dei Testimoni di Geova cioè

– Ostracismo

– Comitati giudiziari

Ciò che è stato mostrato durante il film riguardante i comitati giudiziari è corrisponde in realtà, quindi apprezzo la scelta del regista di raccontare in maniera nuda e cruda questo aspetto.

Ma che dire dello stile di vita che viene raccontata dal regista, cioè il modo di vivere della ragazza una volta uscita dai Testimoni di Geova?

Qualcuno guardando il film potrebbe erroneamente pensa che il regista volesse trasmettere che lasciare i Testimoni di Geova porta alla rovina morale di un individuo.

Ma non è questo il messaggio che lancia il regista. Basta pensare al titolo del film per capirlo LA RAGAZZA DEL MONDO, e il regista racconta come vengono visti coloro che lasciano i Testimoni di Geova dai Testimoni di Geova.

Da come lo capiamo questo?

Questo lo si capisce dal finale del film cioè dal ultima scena, la ragazza non torna a casa ma bensì va a vivere dall’ altra ragazza anch’ essa disassociata ma che in realtà vive la sua vita in modo normale.

Recensione a cura di Lele Longo Videomaker

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.