Petizione online per una proposta di Legge che garantisca e Tuteli gli aderenti e i fuoriusciti da enti religiosi e non.

Questo progetto legge ha lo scopo di colmare un vuoto legislativo ed è indirizzato a tutti quei soggetti affiliati o fuoriusciti da organizzazioni, associazioni o enti giuridici (religiosi e non), ai quali siano stati violati diritti umani sanciti dalla costituzione; con particolare attenzione alla tutela dei minori.


Questo progetto legge è altresì rivolto alle organizzazioni, associazioni ed enti presenti sul nostro territorio nazionale (molti dei quali aventi sede centrale all’estero), che all’interno dei loro statuti, pubblicazioni editoriali, video, file audio, ecc.., promuovono, inducono o obbligano in maniera esplicita o implicita, gli aderenti, a comportamenti in contrasto con la costituzione, creando allo stesso tempo lesioni importanti in ambito sociale, familiare e lavorativo, tramite l’attuazione di una sistematica messa al bando pubblica, con comportamenti di isolamento sociale da parte degli affiliati, verso chiunque esca dall’ente per qualsiasi ragione, compresa la libera scelta di non conformarsi più allo statuto o alle credenze dell’associazione religiosa.
Lo scopo primario è altresì quello di evitare o limitare al minimo danni biologici e morali che hanno spesso conseguenza in profondi stati di depressione, fino ad arrivare a casi di suicidio a motivo di pensanti restrizioni e vessazioni dottrinali o di regolamenti interni; migliorando la risposta della giustizia italiana verso questi abusi.
Da anni in tutto il mondo si riportano casi di famiglie divise: genitori che evitano qualsiasi contatto con figli e viceversa, per il semplice motivo di essere stati esplulsi o di essere usciti dall’ente di propria spontanea volontá.
Si riportano casi nei quali in alcune organizzazioni religiose è “vietato” fare trasfusioni di sangue e vi è un utilizzo della semantica tale da eludere la normativa vigente, che ha come cardine l’articolo 32 della Costituzione: ovvero il diritto all’autodeterminazione ai trattamenti sanitari; nel migliore dei casi l’espulsione può non avvenire, ma è doveroso da parte del legislatore normare tale influenza da parte di questi enti e associazioni, salvaguardando questo principio fondamentale inviolabile.
Vi è anche un “divieto” al diritto di voto o un’induzione a non partecipare alla vita politica del paese, referendum compresi; questo aspetto è già normato dal codice penale, ma andrà opportunamente modificato per adattarlo ad altre esigenze specifiche.

Vi alleghiamo il link dove firmare questa petizione:

https://www.change.org/p/parlamento-italiano-progetto-legge-per-la-tutela-dei-diritti-di-enti-associazioni-e-organizzazioni-religiose?recruiter=594370001&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=petition_dashboard&recruited_by_id=22f8d9e0-74dc-11e6-9b74-176189f785c6&utm_content=starter_fb_share_content_it-it%3Av7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.